Bocca

Rivestimenti del dente

Il dente è un organo rivestito e protetto da più tessuti diversi. Superficialmente è rivestito dallo smalto e dal cemento. Lo smalto è la sostanza più dura presente all’interno del corpo umano, ed è costituita essenzialmente da cristalli di fosfato di calcio. Lo smalto avvolge essenzialmente la corona. Il cemento circonda le radici del dente ed è costituito da materiale indurito, tessuto osseo non vascolarizzato e innervato che contribuisce a mantenere il dente ben infisso nell’alveolo.

 

I rivestimenti interni sono la dentina e la polpa dentaria. La dentina è un connettivo mineralizzato, che circonda la camera pulpare e rappresenta gran parte della massa del dente. La polpa è un tessuto connettivo molto vascolarizzato e innervato che riempie la cavità pulpare.

La cavità pulpare contiene aperture, i canalicoli radicolari che comunicano con il sottostante parodonto e tra l’altro permettono l’ingresso di vasi e di nervi nella cavità pulpare.

Parodonto

Il parodonto è costituito dai tessuti circostanti i denti. Il parodonto è costituito da tessuti duri e tessuti molli: i tessuti duri sono rappresentati da cemento (uno dei rivestimenti del dente) e ossa alveolari, mentre i tessuti molli sono costituiti da gengive (abbiamo ricordato in precedenza che le gengive sono a loro volta costituite da connettivo denso e epitelio non cheratinizzato) e legamenti periodontali, che collegano gengive e cemento e contribuiscono anch’essi a tenere il dente infisso nell’alveolo.

Facebooktwitterpinterestlinkedin