Circolo sistemico

Il circolo sistemico va dal ventricolo sinistro all'atrio destro. Dal ventricolo sinistro origina l'aorta, che si ramifica in vasi via via più piccoli che vanno a vascolarizzare i vari organi e tessuti. Quindi dal ventricolo sinistro il sangue ossigenato giunge al resto del corpo. Tramite i capillari viene ceduto ossigeno (O2) ai tessuti e rilevata anidride carbonica (CO2), così che il sangue da arterioso diventa venoso. Il sangue venoso dai capillari passa in vasi venosi di calibro via via crescente ed infine torna all'atrio destro tramite i due maggiori vasi venosi, ovvero la vena cava superiore e la vena cava inferiore, la prima che drena il sangue appartenente alla regione sopradiaframmatica e la seconda che drena il sangue dalla regione sottodiaframmatica.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin