Introduzione intestino tenue

L’intestino tenue rappresenta il tratto più lungo del sistema digerente, è lungo circa 6m nel cadavere fresco, sicuramente più corto in un essere umano vivente a causa del tono muscolare. E’ delimitato superiormente dal piloro, che lo mette in comunicazione con lo stomaco, e inferiormente dalla valvola ileocecale, che lo mette in comunicazione con l’intestino crasso.

E’ costituito da:

-Duodeno (parte fissa) lungo 25-30 cm

-Intestino tenue mesenteriale (parte mobile), dato da digiuno e ileo, lungo 6-7 m

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin