Ricerca dei borati

I borati, o ortoborati, sono i sali derivanti dall'acido borico (o ortoborico), di formula H3BO3.

acido borico

L'acido ortoborico è un acido debole (Ka= 5,81 · 10-10). L'anione borato è BO33-.

Saggio di riconoscimento

Il saggio di riconosimento dei borati è molto semplice e anche divertente a dire la verità. Si esegue sulla sostanza solida iniziale.

Si preleva parte della sostanza iniziale. Questa all'interno di una capsula di porcellana viene acidificata con acido solforico concentrato (poche gocce) e infine si aggiungono 1-2 ml di alcol etilico. Si mescola e successivamente si direziona la fiamma del bunsen direttamente sulla capsula. Se i borati sono presenti si osserverà una fiamma dalla colorazione verde, derivante dalla combustione di esteri dell'acido borico volatili.
ortoborato di etile

Vediamo come funziona il saggio:

  • Le poche gocce di H2SO4 servono a spostare i borati ad acido borico. Abbiamo visto che quest'ultimo è un acido molto debole quindi il compito viene svolto egregiamente.
  • Si aggiunge l'alcol etilico. Non ci è nuovo, dalla chimica organica, il risultato della reazione tra alcol e acido; un estere. In questo caso si tratta di un estere inorganico. L'alcol è poi infiammabile e ci permette di incendiare il contenuto della capsula.

borato di etile

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin