Sclera

La sclera è una lamina resistente, formata da fibre elastiche e connettivali (collagene), che costituisce la parte esterna posteriore della parete oculare.

  • Superficie esterna è in rapporto con la capsula di Tenone. Da inoltre inserzione ai muscoli estrinseci dell'occhio.
  • Superficie interna è in rapporto con la coroide, al di sotto, mentre in avanti col corpo ciliare ed il contorno dell'iride.

Nel bambino la sclera si presenta giallastra, mentre crescendo assume colorazione bianca-bluastra.

  • In avanti è ricoperta dalla congiuntiva bulbare.
  • Posteriormente invece presenta una zona di minore spessore chiamata lamina cribrosa della sclera. Dalla lamina cribrosa passano i filamenti del nervo ottico. Inoltre, in corrispondenza della lamina cribrosa ci sono delle piccole aperture, dei forellini, che danno passaggio a:

- vene vorticose

- arterie ciliari posteriori brevi e lunghe

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin