Vascolarizzazione del fegato

A livello dell’ilo del fegato transitano i seguenti vasi (in entrata): arteria epatica propria e vena porta. L’arteria epatica propria è un ramo dell’arteria epatica comune, che a sua volta proviene dal tronco o tripode celiaco. La vena porta invece ha come radici la vena mesenterica superiore, la vena mesenterica inferiore e la vena lienale (o splenica).

La vena mesenterica superiore vascolarizza pancreas,intestino tenue e metà destro del crasso.

La vena mesenterica inferiore vascolarizza la metà sinistra del crasso.

La vena lienale vascolarizza la milza, pancreas.

Comunque, proprio a livello dell’ilo del fegato, l’arteria epatica propria si divide in arteria epatica destra e sinistra, e anche la vena porta si suddivide in due rami (cosa insolita per le vene).

Gli affluenti della vena porta sono le vene gastriche.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedin